immagine interna

ADNKRONOS - Famiglia: Lino Banfi in aula, quando Craxi mi voleva senatore

02/10/2017


FAMIGLIA: LINO BANFI IN AULA, QUANDO CRAXI MI VOLEVA SENATORE = Dissi, 'faccio ridere' e lui rispose 'perche' noi che facciamo'? - Assicurare diritto a vedere nipotini Roma, 2 ott. (AdnKronos) - Lino Banfi, in arte 'Nonno Libero', in aula al Senato con il presidente Pietro Grasso per la Festa dei Nonni, rivela un piccolo retroscena politico-artistico della prima Repubblica: "Un pezzo grosso di cui non posso fare il nome, si chiamava Bettino, -racconta davanti alla rappresentanza della Federanziani, riferendosi a Craxi- mi disse una volta: Lino, vuoi fare il senatore? Ti eleggono in Puglia. E io dissi: ma Bettino, io devo far ridere... E lui: perché, noi no?". Nel suo intervento, durante il quale ha scherzato con il presidente ricordando di essere "grasso per costituzione mentre Grasso lo è per istituzione", Banfi ha lanciato un appello al legislatore perché venga assicurato ai Nonni di genitori separati l'esercizio del diritto incontrare i nipoti. "Vi pare giusto -ha detto- che dobbiamo rivolgerci ai giudici per vedere i nostri nipotini, che spesso ci devono chiamare di nascosto? Meglio separarsi che litigare o darsi le botte -ha aggiunto- ma fateli vedere ai Nonni questi nipotini!", ha esortato 'Nonno Libero'. (Fan/AdnKronos) ISSN 2465 - 1222 02-OTT-17 12:57 NNNN